Vico Equense, sì al bilancio di previsione

0
vico equense

Ok anche a Imu, Irpef e Tari: approvati tutti i punti all’ordine del giorno

Sì al bilancio di previsione. Il Consiglio Comunale di Vico Equense si è riunito questo pomeriggio, approvando tutti i punti all’ordine del giorno. L’assise è stata chiamata a discutere di vari argomenti molto importanti, a poco meno di sei mesi dall’insediamento della nuova Amministrazione Comunale.

Approvato il Documento Unico di Programmazione (DUP) che consentirà al Comune di procedere in maniera spedita verso i progetti messi in campo e che abbracciano il settore del turismo, del sociale, della sostenibilità e dell’ecologia.

Approvate anche le aliquote dell’Imposta Municipale Propria (IMU), la modifica delle aliquote dell’addizionale Comunale all’Irpef se seguito della legge di Bilancio 2022 e l’approvazione delle tariffe e agevolazioni Tari per l’anno 2022. “Un risultato importante, conseguito mantenendo le aliquote precedente nonostante gli aumenti sul piano nazionale – ha spiegato l’assessore con delega al bilancio Roberta Barbieri. Grazie agli sforzi compiuti siamo riusciti a far sì che i cittadini non subiscano aumenti. Seguirà ora una fase importante grazie ai fondi del Pnrr che ci permetteranno di sviluppare le potenzialità del territorio”.

Con il parere favorevole del Collegio dei Revisori dei Conti, è stato approvato, con largo anticipo, anche il bilancio di previsione per gli esercizi finanziari 2022-2024, che ha registrato un avanzo di circa 877mila euro. “Il nostro bilancio è stato approvato con oltre un mese di anticipo rispetto alle scadenze – ha dichiarato il sindaco Peppe Aiello – frutto del grande lavoro svolto da tutti gli uffici comunali che hanno lavorato incessantemente per l’accertamento dei residui. Con le risorse recuperate avremo più opportunità di spesa per la manutenzione del territorio, del verde pubblico, per la riqualificazione ambientale e per la mitigazione del rischio idrogeologico. Ringrazio per questo tutti i dirigenti comunali che hanno collaborato. Ringrazio inoltre i consiglieri di maggioranza per il voto compatto all’importante documento finanziario. In questi mesi – ha proseguito il primo cittadino – abbiamo partecipato a tutte le linee di finanziamento possibili previste dal piano economico nazionale. Ora dovremo farci trovare pronti a prendere questi fondi, progettare ed eseguire le opere. È stato il primo atto politico e amministrativo importante dall’inizio della consiliatura. Un primo piccolo traguardo che consentirà a Vico Equense di avere più opportunità di spendere risorse per il miglioramento della città”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui