Procida è la Capitale italiana della Cultura 2022

0
procida

L’annuncio via streaming su youtube durante la cerimonia del Ministero. L’isola napoletana ha battuto Taranto e Grecìa Salentina, Bari, Ancona, Cerveteri, L’Aquila, Pieve di Soligo, Trapani, Verbania e Volterra

Procida è Capitale italiana della Cultura 2022. L’annuncio del Mibact (il Ministero per i Beni e le attività culturali e per il turismo) durante una cerimonia trasmessa in streaming sul canale youtube del Ministero. L’isola napoletana ha battutto Taranto e Grecìa Salentina, Bari, Ancona, Cerveteri (Roma), L’Aquila, Pieve di Soligo (Treviso), Trapani, Verbania e Volterra (Pisa).

La capitale italiana della cultura è una città designata ogni anno dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e scelta da una commissione di sette esperti nominata dallo stesso ministero che, per il periodo di un anno, ha la possibilità di mettere in mostra la sua vita e il suo sviluppo culturale. L’idea nasce nel 2014 ed è di Dario Franceschini, attualmente a capo del Mibact: l’obiettivo è “valorizzare i beni culturali e paesaggistici” e “migliorare i servizi rivolti ai turisti”.

Plauso alla notizia dal presidente della regione Campania Vincenzo De Luca: “Esprimiamo la nostra gioia e la grande soddisfazione per la scelta di Procida come Capitale italiana della Cultura 2022. L’isola di Procida – ha detto il governatore – è uno dei luoghi più suggestivi e caratteristici della Campania per le bellezze ambientali, per la sua storia e le sue storie, per i suoi borghi e le sue spiagge. È un luogo assolutamente affascinante che sottolinea le molte bellezze della nostra terra. Ha vinto un progetto bellissimo, di valorizzazione dell’isola e della Campania, a cui Regione e Comune hanno creduto. È un’occasione straordinaria di proiezione della nostra Regione sul piano internazionale sulla scia del grande successo delle Universiadi 2019. Presenteremo nei prossimi giorni i contenuti del progetto”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui