Poggiomarino, riflessioni sulla Giornata Internazionale dedicata alla Donna

0
Poggiomarino

In occasione della Giornata Internazionale della Donna, domani mattina, 8 Marzo, presso il Plesso Miranda si terrà alle 10.30 un momento di riflessione sulla parità, le opportunità di Genere, le conquiste storiche del mondo femminile. Presenti il sindaco Maurizio Falanga, l’assessora alle Pari Opportunità Rachele Sorrentino, la Presidente Commissione Pari Opportunità Maria Vastola. Sarà Padre Aldo D’Andria a benedire una statua della Madonna dono dell’Amministrazione alla scuola che un tempo ospitava le Suore della Carità di Santa Giovanna Antida Thouret del paese.

Ci sarà l’intervento dell’imprenditrice Maria Acquaviva fondatrice del marchio Mignon, seguiranno un plauso alla giovane studente Annachiara Amato, vincitrice del contest Casa Sanremo ed una testimonianza di intensa emozione da parte di una donna ucraina, la concittadina Okana Oselinska che racconterà il dramma delle donne ucraine in guerra.

“L’otto marzo è solo una data simbolo per una riflessione che dovrebbe avvenire tutti i giorni. Rifletteremo sull’urgenza di riconoscimento della parità delle donne. E sulla necessità di batterci per gli stessi diritti ma nel rispetto della diversità tra il femminile ed il maschile. Il mondo ha bisogno di entrambe le visioni, di entrambi gli aspetti e solo rispettandone la diversità e battendoci per gli stessi diritti in ogni ambito della società le nostre riflessioni, le giornate come questa dell’otto marzo non saranno vissute invano”. Analizza Sorrentino, assessora e counselor della giunta Falanga.

“È nostro dovere morale ricordare le conquiste sociali e politiche che hanno segnato gli anni dell’emancipazione femminile. Prima di raccontare il presente per migliorare il passato dobbiamo studiare e ricordare la nostra storia, chi ci ha preceduto e come si è battuto per le nostre libertà”. Spiega la Presidente della Commissione Pari Opportunità Maria Vastola, moderatrice dell’evento culturale di domani.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui