Nel radiogiornale del Terzo Settore la Virtual Charity Challenge

0
radiogiornale

Le consulenze al Csv Napoli per la costituzione di nuove associazioni e per l’adeguamento alla riforma del Terzo Settore

Ascolta “16. Nel radiogiornale del Terzo Settore la Virtual Charity Challenge” su Spreaker.Proseguono le consulenze di gruppo online del CSV Napoli rivolte a chi desidera costituire una nuova associazione o adeguare il proprio statuto alla Riforma del Terzo settore. Il calendario degli appuntamenti 2021 spazia fino al mese di marzo ma sarà costantemente aggiornato per consentire ai volontari dell’area metropolitana di Napoli di scegliere le date più consone alle loro necessità. Per partecipare visita Csnapoli.it.

Correre fa bene, correre per una buona causa fa bene anche agli altri. È questa l’idea che muove la Virtual Charity Challenge, una corsa solidale di 5 o 10 km aperta a tutti i runner d’Italia, di ogni età e livello di allenamento. Lo scopo è promuovere le attività di fondazioni benefiche e associazioni e supportarle nella raccolta fondi. Il 23 e il 24 gennaio partecipa anche tu alla sfida e sostieni chi ti sta a cuore. Per maggiori informazioni vai sul sito del Csnapoli.it.

Si chiariscono i dubbi per organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale e Onlus sull’accesso al Superbonus, misura che agevola le ristrutturazioni di immobili per lavori di efficientamento energetico e riduzione del rischio sismico prevista dal Decreto “Rilancio”. L’Agenzia delle Entrate con la circolare numero 30 del 22 dicembre 2020 ha finalmente dichiarato che questi enti del terzo settore possono accedere all’agevolazione indipendentemente dalla categoria catastale e dalla destinazione dell’immobile. Per saperne di più clicca su Csnapoli.it.

La pedofilia online rappresenta una gamma di delitti tra i più efferati che si inquadrano nell’ambito della criminalità transnazionale. La quantità di minorenni abusati nel mondo è spaventosa: circa 150 milioni di bambine e 73 milioni di bambini sotto i 18 anni hanno sperimentato violenza e sfruttamento sessuale. Tu puoi fermare queste barbarie. Firma la petizione all’ONU promossa dall’Osservatorio sui Diritti dei Minori per il riconoscimento della pedofilia online quale “Crimine contro l’umanità”. Per maggiori informazioni visita il sito Csnapoli.it.

Prende il via UpGrad_ME 2.0, il progetto che punta a migliorare l’occupabilità dei giovani migranti. Se sei uno youth worker, un educatore o un orientatore al lavoro puoi contribuire allo sviluppo di questa iniziativa rispondendo ad un breve questionario. Bastano pochi minuti e aiuterai a delineare l’analisi delle competenze e delle life skill necessarie ai giovani con background migratorio e a strutturare strumenti per facilitare la scelta del settore lavorativo più idoneo alle loro capacità, conoscenze e abilità. Per saperne di più vai sul sito del Csnapoli.it.

 

La sigla è
Fresch News
di Lorenzo Tempesti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui