Nel radiogiornale del Terzo Settore il laboratorio sull’Economia Trasformativa

Online il questionario del Progetto Yalla! Per individuare i bisogni degli immigrati. Il 21 marzo il convegno “I Have a Dream: studi e strumenti per il lavoro con migranti LGBT”

0
radiogiornale

Ascolta “24. Nel radiogiornale del Terzo Settore il laboratorio sull’Economia Trasformativa” su Spreaker.Il Comune di Napoli, nell’ambito del Progetto Yalla!, ha lanciato un questionario per individuare i bisogni dei cittadini immigrati e sostenere, così, il rafforzamento di reti di governance e il potenziamento dell’offerta di servizi pubblici a loro rivolti. L’indagine è anonima e dura pochi minuti. Per procedere alla compilazione del questionario e offrire il tuo contributo alla ricerca visita il sito CsvNapoli.it.

C’è il tema dell’Economia Trasformativa al centro del nuovo laboratorio, rivolto a studenti e volontari, promosso da CSV Napoli in collaborazione con l’Università Federico II. L’iniziativa vedrà la partecipazione di personalità di rilievo nazionale come Leonardo Becchetti, Alex Zanotelli, Renato Briganti e tanti altri, per stimolare la riflessione sull’importanza dei Sistemi di Gestione orientati all’economia sostenibile, sulle problematiche legate alla loro integrazione e sulle opportunità di promozione della responsabilità sociale condivisa. Per saperne di più e per partecipare clicca su CsvNapoli.it.

Si terrà domenica 21 marzo a partire dalle ore 10 il Convegno “I Have a Dream: studi e strumenti per il lavoro con migranti LGBT”. L’iniziativa è organizzata nell’ambito della Settimana d’azione contro il razzismo, voluta e finanziata dall’UNAR, con l’obiettivo di fornire a professioniste e professionisti della salute una panoramica sui bisogni delle persone con background migratorio e con identità non cis-eteronormate. Per maggiori informazioni e per partecipare vai sul portale del CsvNapoli.it.

“CleanKit” è il nome dell’iniziativa promossa dalle associazioni Tecum di Torre del Greco e Una Mano Amica di Napoli per tutelare la salute dei senza dimora e restituire loro dignità. Si tratta di un kit da donare a chi vive in strada contenente mascherine chirurgiche, igienizzante mani, salviettine imbevute, fazzoletti di carta, spazzolino, dentifricio, calzini e assorbenti igienici per le donne. Per sostenere questo progetto e donare prodotti per la cura della persona è possibile consultare il sito CsvNapoli.it.

L’uso del computer è diventato necessario in ambito domestico, lavorativo o scolastico. Per questo motivo CSV Napoli propone ai volontari un corso di Informatica, per fornire elementi di base sulle principali funzionalità di un computer e supportare lo sviluppo delle capacità di comunicazione e di diffusione delle tecnologie fra le organizzazioni dell’area metropolitana di Napoli con particolare attenzione ai volontari senior. L’iniziativa è gratuita. Scopri come partecipare, cliccando su CsvNapoli.it.

 

La sigla è
Fresch News
di Lorenzo Tempesti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui