“Mal’aria di città 2021” nel radiogiornale del Terzo Settore

0
radiogiornale

“Discovering Diversity” il videogioco per l’incontro tra religioni. “Chemio: se posso la evito” di Europa Donna Italia

Ascolta “19. “Mal’aria di città 2021” nel radiogiornale del Terzo Settore” su Spreaker.L’emergenza smog in Italia non si arresta e si cronicizza sempre di più. Nonostante la pandemia, il bilancio del report annuale di Legambiente “Mal’aria di città 2021” è preoccupante: su 96 capoluoghi di provincia analizzati nel 2020 ben 35 sono andati oltre i limiti stabiliti dalla legge per la concentrazione giornaliera di polveri sottili. È tempo di pretendere città più pulite e più vivibili. Unisciti a Legambiente e firma la petizione per chiedere al Governo risposte urgenti nella lotta allo smog, a partire dagli interventi sulla mobilità e l’uso dello spazio pubblico e della strada. Per saperne di più visita il sito del CsvNapoli.it.

Il gioco è simbolo di scambio, convivialità, amicizia, ma quando si parla di videogiochi, l’associazione è spesso con i temi della guerra e della violenza. “Discovering Diversity – sulle tracce della diversità” è una vera e propria rivoluzione copernicana che utilizza uno dei linguaggi preferiti dai giovani, per educare alla diversità umana vista come una grande opportunità, per favorire l’incontro fra culture e religioni, per recuperare il dialogo intergenerazionale e per affermare il diritto alla bellezza per tutti. Per maggiori informazioni sul videogioco vai su sul link CsvNapoli.it.

Per alcuni tipi di tumore, la chemioterapia può salvare la vita. Tuttavia, in certi casi, può essere evitata: i test genomici indicano quando è possibile farne a meno. Dal 2021, questi esami sono gratuiti poiché è stato istituito un finanziamento nazionale, ma le Regioni non possono utilizzarlo finché il Ministero della Salute non emanerà un decreto attuativo. Europa Donna Italia ha lanciato la campagna “Chemio: se posso la evito” attivando una raccolta di firme per l’accesso gratuito ai test genomici su tutto il territorio nazionale. Per saperne di più clicca su CsvNapoli.it.

È online la piattaforma della Rete nazionale per il contrasto ai discorsi e ai fenomeni d’odio, nata nel 2018 su impulso di Amnesty International Italia. Si tratta di un sito web che ha l’obiettivo di fornire, a chiunque sia interessato all’argomento, materiali e risposte sul tema dell’hate speech in rete. Notizie e approfondimenti, ma anche e soprattutto dati, ricerche, linee guida, campagne e altri strumenti utili per chi vuole contrastare questo fenomeno. Per saperne di più visita il sito del CsvNapoli.it.

C’è tempo fino al 15 febbraio per iscriversi al percorso di Formazione Quadri del Terzo Settore – FQTS 2021. 5 gli assi portanti della formazione che si differenziano per obiettivi, per tipologia di destinatari e per metodologia, divisi in 18 percorsi formativi. Potranno partecipare anche i volontari degli Enti di Terzo settore e le Reti del Mezzogiorno. Per maggiori informazioni vai su sul link CsvNapoli.it.

 

La sigla è
Fresch News
di Lorenzo Tempesti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui