CSV Napoli, riparte “Comunicare il Sociale on air”

0
comunicare on air

Collaborazione con le web radio per dare sempre più voce al volontariato

Una nuova collaborazione con tre web radio per dare sempre più voce al Terzo settore attraverso storie, interviste e approfondimenti dal territorio dell’area metropolitana di Napoli. CSV Napoli rilancia “Comunicare il Sociale on air”, il progetto che intende valorizzare il volontariato e la cittadinanza attiva tra i fruitori delle web radio e dei podcast.

Saranno affrontate periodicamente tematiche riguardanti il sociale e sarà data voce a uomini, donne e associazioni che ogni giorno sono impegnati nel sostegno alle fasce deboli e nella tutela del bene comune.

L’iniziativa promossa da CSV Napoli sarà curata in collaborazione con la redazione di Comunicare il Sociale, il periodico edito dal Centro di servizio per il Volontariato della città metropolitana di Napoli. Le tre web radio coinvolte sono Rainbow – Diversamente Radio, Radio Siani e Radio Volwer.

Su Rainbow – Diversamente Radio, “Comunicare il Sociale on air” sarà inserito all’interno del programma “Succederà”, in onda il lunedì alle 10; su Radio Volwer andrà in onda “Sonair – sociale on air”, il martedì alle 11; su Radio Siani prenderà il via, il venerdì alle 12 ogni due settimane, il programma “Storie socialmente utili”.

Si comincia lunedì 7 febbraio con “Succederà”, su Rainbow – Diversamente Radio. Il giorno 8 tocca a “Sonair – sociale on air” su Radio Volwer e l’11 ci sarà il primo degli appuntamenti quindicinali di Radio Siani e le “Storie socialmente utili”.

“Crediamo fortemente nella collaborazione con quanti, come noi, hanno a cuore il mondo del volontariato e il Terzo settore e sono convinti che esso meriti di essere raccontato e valorizzato. CSV Napoli ha messo al centro la comunicazione sociale, per dare voce ai volontari e alle loro storie, esempi da seguire e punto di riferimento per l’intera società. Attraverso la partnership con le web radio aumenta la nostra offerta di servizi di comunicazione al volontariato della città metropolitana di Napoli, già molto ricca e significativa”. Dichiara il presidente di CSV Napoli, Nicola Caprio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui