“Cronaca giudiziaria tra privacy, segreto investigativo e diritto di cronaca”

0
giustizia

Nato dalla necessità di raccontare il mestiere di cronista giudiziario, in considerazione delle nuove norme sulla presunzione di innocenza e la diffusione di notizie agli organi di stampa

“Cronaca giudiziaria tra privacy, segreto investigativo e diritto di cronaca”: è il titolo del convegno promosso dall’Associazione Giornalisti Vesuviani “Carmine Alboretti” e dall’Ordine dei Giornalisti della Campania, che si terrà il 9 marzo alle 16,00 presso la sede dell’Odg in Vicolo Santa Maria Cappella Vecchia, 8/B, a Napoli e sarà trasmesso in streaming sulla Pagina Facebook dell’Associazione https://www.facebook.com/associazionecarminealboretti.

Interverranno Salvatore Prisco, già docente ordinario di diritto pubblico presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II; Franco Roberti, europarlamentare ed ex procuratore nazionale antimafia; Michele Del Gaudio, ex magistrato ed ex deputato; Goffredo Buccini, editorialista del Corriere della Sera; i giornalisti Giuseppe Crimaldi, Mary Liguori e Dario Sautto (Il Mattino).

associazione giornalisti vesuviani

Dopo i saluti di Ottavio Lucarelli, presidente dell’Ordine dei giornalisti della Campania e Antonio d’Errico, presidente dell’Associazione Giornalisti Vesuviani, i lavori saranno moderati da Carlo Verna, inviato Tgr Campania e consigliere nazionale dell’Ordine dei giornalisti.

Il convegno nasce dalla necessità di raccontare il mestiere del cronista giudiziario, anche alla luce delle nuove norme sulla presunzione di innocenza e la diffusione di notizie agli organi di stampa. Informazioni su arresti, sequestri, anche nei confronti della criminalità organizzata, o su altri fatti delittuosi rischiano di essere taciute in nome della tutela del segreto investigativo e a discapito del diritto di cronaca.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui