A Pompei la Supplica con il pensiero rivolto all’Ucraina

0
Santuario Pompei

Sarà il Cardinale Mario Grech a guidare la recita della Supplica alla Vergine del santo Rosario di Pompei. Il Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi reciterà la preghiera assieme alle migliaia di fedeli che si riuniranno nella città mariana

Pompei è pronta a vivere la Supplica alla Madonna del Rosario, in programma domenica 8 maggio. Tantissimi i fedeli attesi da ogni parte d’Italia e del mondo per l’appuntamento con la recita della preghiera composta dal Beato Bartolo Longo nel 1883. Dopo i due anni segnati dalla pandemia da Covid-19, molti saranno anche i fedeli che affronteranno nuovamente il cammino a piedi per partecipare alla Supplica.

A presiedere il rito sarà il cardinale Mario Grech, Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi. Nato a Qala (Malta), diocesi di Gozo, il 20 febbraio 1957, il Cardinale Grech ha compiuto gli studi a Gozo. Dopo l’ordinazione sacerdotale, avvenuta il 26 maggio 1984, ha proseguito a Roma gli studi superiori ottenendo la licenza in Utroque Iure all’Università Lateranense e il Dottorato in Diritto Canonico all’Angelicum. Tornato in patria ha esercitato il ministero presso la Cattedrale di Gozo, nel Santuario Nazionale di Tá-Pinu, ed è stato parroco nella parrocchia di Kercem. Il 26 novembre 2005 il Santo Padre Benedetto XVI lo ha nominato Vescovo di Gozo. Incarico svolto fino al 2 ottobre 2019, data in cui Papa Francesco lo nomina Pro-Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi. Il 15 settembre 2020 Papa Francesco gli conferisce l’incarico di Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi, mentre, nel Concistoro del 28 novembre 2020, lo crea e pubblica Cardinale.

Domenica 8, la santa Messa e la Supplica, a partire dalle 10.30, saranno trasmesse in diretta televisiva da Canale 21, la tv campana che da sempre segue gli eventi più importanti del Santuario, e da Tv2000, l’emittente della Conferenza Episcopale Italiana.

In attesa del grande evento, durante il quale ognuno affiderà a Maria in maniera speciale la propria vita e quella dei propri cari, ci si preparerà partecipando alle tante celebrazioni, ai momenti di preghiera, di riflessione e di comunione che si susseguiranno in Basilica.

Dal 1°maggio, infatti, come da tradizione, ha avuto inizio il “Buongiorno a Maria”. L’appuntamento con la preghiera con cui i fedeli affidano alla Madonna il nuovo giorno che inizia è dal lunedì al sabato alle 6.30, in Basilica. Il 6 maggio, 83° Anniversario della Dedicazione della Basilica, alle 18 ci sarà la Discesa del Quadro e la recita del Rosario, seguita dalla santa Messa delle 19. Il giorno successivo, il 7, alle 20 avrà inizio la Veglia Mariana, che culminerà con la celebrazione delle ore 24, presieduta dall’Arcivescovo di Pompei, Monsignor Tommaso Caputo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui